elaleph.com
Contacto    Miércoles 13 de diciembre de 2017
  Home   Biblioteca   Editorial   Libros usados    
¡Suscríbase gratis!
Página de elaleph.com en Facebook  Cuenta de elaleph.com en Twitter  

 
Grandezza e decadenza di Roma de  Guglielmo Ferrero  

Grandezza e decadenza di Roma
de Guglielmo Ferrero


ediciones 
Fratelli Treves

Edición: 1902
Tomos: 2
Medidas: 11,9 x 18,7 cm
Estado: Muy Bueno
Género: Italiano
Peso: 1450 gramos

 
Comentario del libro Reseña del libro
 
Libro Usado Italiano
Formato libro
impreso
 
U$S 113.84
C O M P R A R
* Los importes están expresados en dólares estadounidenses.
Política de Devoluciones.
 

Otros libros en la misma sección



Descripción del libro usado "Grandezza e decadenza di Roma"


In questo volume, e in quello che glà si stampa e serà pubblicato tra breve, è scritta la storia dell''età di Cesare, dalla morte di Silla alla battaglia di Filippi: dell''età in cui la politica conquistatrice di Roma prevalse definitivamente e I''Italia, convertito il Mediterraneo. In lago suo, intraprese la grande missione storica di mediatrice tra l''Oriente civile e L''Europa barbara. Precede, diviso in cinque capitoli, un lungo riassunto della storia di Roma sino alla morte di Silla, Che prego di leggere con pazienza, non ostante i molti difetti: cosi quelli inevitabili in simil genere di riassunti, come quelli di cui l''autore può avere colpa. Senza farprecedere questo largo riassunto, non sarebbe stato possibile indagare e descrivere a fondo l''etá di Cesare.
La storia, come tutti i fenomeni della vita, è l'' opera inconsapevole di sforzi "infinitamente piccoli,,; compiuti disordinatamente da nomini singoli e da gruppi di uomini, quasi sempre per motivi immediati, il cui effetto definitivo trascende sempre la intenzione e la conoscenza dei contemporanei; e appena si rivela, qualche volta, alle generazioni seguenti. Capire per quali motivi immediati, contingenti, transitori, gli uomini di una etá abbiano faticato; descrivere pittorescamente le vicende, le ansie, le contese, le illusioni di questa fatica; indagare come e perquali cagioni, cosi faticando, una generazione abbia spesso, non soddisfatte le passioni che la incitavano, ma compiuto qualche rinnovamento durevole della civiltá: questo pare a me debba sforzarsi di fare chi scrive storie.
Spero che il libro dimostrerà praticamente l''eccellenza di questo metodo. Con questo metodo infatti è stato possibile dimostrare che la conquista romana, grandioso evento che considerato da lontano par quasi unico e perció inesplicabile, fu l''effetto, meraviglioso per condizioni speciali di luogo e di tempo, di un rivolgimento interno che si ripete nella storia di continuo, cosi in vaste nazioni come in piccoli Stati, con le stesse leggi e le vicende medesime: la formazione di una democrazia nazionate e mercantile suille rovine di una federazione di aristocrazie agricole. Con lo stesso metodo intendo scrivere la rimanente storia dell''Impero, sino alla dissoluzione. Noi vedremo, studiando ne I Cesari L''età che corse da Augusto a Nerone, una nuova aristocrazia formarse dalla democrazia mercantile dei tempi di Cesare; vedremo nel L''impero cosmopolita questa aristocrazia, dominante in pace l''impero, macerarsi quasi a poco a poco e dissolversi nella propria felicità, mentre il Cristianesimo e i culti orientali mutano lo spirito antico; la vedremo nel Tramonto di Roma rovinar di nuovo e rovinare con essa la parte più venerabile della civiltà greco-latina. Questa ampia ricerca mira a descrivere una delle più meravigliose esistenze storiche, dalla nascita alla morte; dai giorni lontani in cui un piccolo popolo di pastori e contadini abbatteva le foreste sul Palatino per erigervi gli altari del propri Dei, ignaro dell''immensa storia cui dava principio, ai giorni tragici in cui il sole della civiltà greco-latina tramontò sulle campagne deserte, sullcittà abbandonate, sulle genti diradate, imbarbarite, sbigottite dell''Europa latina.

Ir al inicio Ir al inicio

 

Buscador
     


(c) Copyright 1999-2017 - elaleph.com - Contenidos propiedad de elaleph.com